venerdì 25 maggio 2018

Risposta per le rime (ma non tra le righe)

Sarà pur vero che sono Donna e, in quanto tale, mi ritrovo la lingua lunga, ma di fronte alle parole di quel distinto signore, non ho proprio potuto tacere. Principalmente per due motivi: l'opinione estremamente superficiale che ha del proprio figlio (detto da un padre non si può proprio sentire, senza provare un moto di sana e robusta indignazione!); e la scarsa fiducia che, più in generale, nutre nelle persone diverse da se stesso.
Uno dei tanti modi per rinunciare ad immaginare un futuro migliore e per prendere opinioni in affitto.

martedì 15 maggio 2018

Educazione sentimentale

Continuo a leggere con molto piacere i racconti della rivista femminile a cui sono abbonata da qualche tempo.
Mi colpiscono soprattutto le storie i cui protagonisti sono giovani uomini innamorati che hanno quasi timore a corteggiare la donna di cui si sono innamorati.
Anche se la rivista ha prevalentemente un pubblico di donne piuttosto in là con gli anni, mi piacerebbe che questi racconti venissero letti anche da giovani uomini; tutto questo per dare testimonianze positive  dell'educazione sentimentale maschile, contro i troppi esempi di analfabetismo emotivo.

giovedì 10 maggio 2018

Buona domenica

È arrivata un'altra domenica e con essa la voglia di trascorrerla, almeno in parte, lontano dalla routine settimanale.
Certo, sarebbe piacevole poter contare sulla compagnia di qualcuno che magari, non si ha la possibilità di frequentare durante i giorni feriali, perché sono sempre più convinta che siano le persone a fare la qualità del nostro tempo, ma tant'è...

sabato 5 maggio 2018

La parola ai libri

Oggi ricevo un tuo messaggio in cui mi parli quasi esclusivamente dei libri che stai leggendo.
Allora mi ritorna alla mente quell'estate che non smetterò mai di definire nostra.
Ricordo che, in quel periodo, ero sicura che le nostre lunghe chiacchierate su saggi, romanzi e libri fossero in prologo di un sentimento diverso tra noi.
Ora so che non è così e, come tu sai, ho fatto pace da tempo, con questa consapevolezza.
Ma soprattutto, ora so che parlandomi di libri, mi parli ancora di te.

martedì 24 aprile 2018

Nuovi incontri

È evidente sin da subito che io e lei abbiamo vite profondamente diverse.
Eppure è già scattata una forte sintonia tra noi, forse perché sarà una delle persone che mi aiuterà a vivere nel modo migliore possibile la mia quotidianità.
O, per meglio dire, sarà perché lei come le sue colleghe che ho conosciuto finora, riescono a renderci partecipi della narrazione delle loro esistenze.

domenica 22 aprile 2018

Vite da focaccia

Doveva essere una cena per rispolverare ricordi.
Per la verità però, non c'è nulla da rievocare.
So di non poter biasimare nessuno per questo, perché non posso fare nulla se i miei compagni di cena non sono così ottimisti come mi sento io in questo periodo. Credo che ciò dipenda dal fatto che abbiamo storie troppo diverse...
Non mi resta quindi che pensare che la focaccia troppo secca, dura e piatta che ho ordinato, non faccia altro che rispecchiare il mio stato d'animo di questa sera.

mercoledì 18 aprile 2018

Sono sempre e solo pietre?

È ancora un articolo di Massimo Gramellini a farmi riflettere, ma questa volta non sono per nulla d'accordo con lui che, in buona sostanza dice che è sempre la gente comune ad essere dalla parte della ragione. Sono sempre i giovani a subire la scarsa lungimiranza delle classi superiori...Sicuri che l'opinione pubblica possa sempre chiamarsi fuori?